Salmo 119:89 e la sua interpretazione Cabalistica

Insegnamento del Gran Maestro

Nell’#Universo #nascosto יְהוָ֑ה (Yod-He-Wau-He) la tua #parola sta tra le #stelle

לְעֹולָ֥ם יְהוָ֑ה דְּ֝בָרְךָ֗ נִצָּ֥ב בַּשָּׁמָֽיִם׃

Salmo 119:89 (Traduzione del #GranMaestro

Le #parole e le #lettere con cui l’universo fu creato sono le stesse che lo sostengono costantemente. Se queste parole venissero ritirate anche solo un istante, l’universo potrebbe cessare di esistere (#MidrashTehillim).

Così, se si sa come manipolare correttamente le lettere, si possono anche manipolare le forze #elementali della #Creazione. Cosa sono le lettere se non #simboli #geometrici, valori #numerici e #vibrazioni

“Lettere #Fondamento” si dice Otiot #Yesod, che si può tradurre anche come “Lettere di Fondamento”.

Nella #Cabalà, Fondamento è Yesod, la #Sefirah che corrisponde all’#organosessuale. Pertanto le lettere hanno la connotazione di accoppiamento e di appaiamento, di solito con lo scopp di procreare.

Si dice che le lettere appartengono a Fondamento (Yesod), perché è soltanto attraverso le lettere che #Sapienza (#Chokmâh) e #Comprensione (#Binah) possono unirsi.

È nell’unione del #puropensiero #nonverbale, lo #spermaprimordiale, con la verbalizzazione dell’#intelletto che pone il #giudiziodivisorio, l’#uteroancestrale fecondato in cui le cellule da una si scindono, che la #realtà ha luogo! Ecco il potere delle lettere!